N°2 | 2002 VESTITE DI STORIA

Ricostruire la luce nelle città d'arte

L’orientamento delle città, di cui si illustrano in questo numero i progetti di illuminazione, si contrappone al modello della rapida obsolescenza dei manufatti.

Ciò non significa mancanza di sensibilità nei confronti del progresso; anzi in molti casi la riproduzione di elementi storici per l’illuminazione urbana (pali in ghisa in particolare), pur seguendo fedelmente le caratteristiche estetiche e formali dei manufatti originali, introduce quelle migliorie tecniche che la continua ricerca ha prodotto, e il cui impiego renderà ancora più duraturo nel tempo l’elemento di recente installato.

 

INDICE

VESTITE DI STORIA. Ricostruire la storia nelle città d’arte

CITTADINI DELLA LUCE. Il ruolo della luce nello sviluppo urbano

LE CITTA’ DI NOTTE

CARLO III ILLUMINA PORTICI. La luce dai Borbone a oggi

IL PARCO DUCALE SPLENDENTE. Il progetto di Parma

L’ARTIFICIO ILLUMINATO

ATMOSFERE D’EPOCA A VIBO VALENTIA

AVELLINO: L’eleganza dei decori del primo Novecento

VENEZIA: Luci sulla Laguna

PADOVA: Il fascino delle piazze storiche

Le lanterne tra le antiche mura di LUCCA

BAGLIORI SICILIANI: Il restauro dei pali d’epoca a Palermo

NEL CUORE DELLA CITTÀ: I casi di Torino e Prato

LUOGHI SENZA TEMPO

VIVERE IL GIORNO E LA NOTTE: Un progetto per Caldierino